Cosa dovresti sapere:

Sedazione / Propofol

Durante l’endoscopia (gastroscopia e colonscopia) ti verrà somministrata una breve sedazione (propofol). Grazie a questo farmaco, durante l’esame dormirai e non ti accorgerai di nulla ma allo stesso tempo ti sveglierai non appena terminata la procedura.

Durante l’esame e nella fase di risveglio verrai monitorato e riceverai ossigeno attraverso il naso. Per motivi legali ma soprattutto per la tua sicurezza, a causa della limitata reattività dopo somministrazione del sedativo e’ necessaria la rinuncia alla guida di un autoveicolo in circolazione per almeno 12 ore dopo il trattamento.

Ti preghiamo di considerare la possibilità di venire accompagnato da un familiare o un conoscente che ti riporterà a casa dopo l’esame. Il parcheggio è disponibile nei parcheggi circostanti. Se lo desideri possiamo chiamarti un taxi.

CO2

Il tratto gastrointestinale dopo lavaggio del viscere per mezzo della purga tende a collassare. Pertanto, per l’endoscopia (gastroscopia e colonscopia) l’operatore deve insufflare aria per valutare la mucosa. Lo standard in Svizzera è l’insufflazione di CO2, che viene utilizzata anche presso il nostro ambulatorio. L’anidride carbonica ha il vantaggio di essere riassorbita molto rapidamente dall’organismo, prevenendo così il dolore addominale dopo l’esame e riducendo spesso la quantità di sonniferi somministrati.

Argon beamer (APC)

Una procedura emostatica efficace utilizzata in endoscopia (colonscopia ma anche gastroscopia) per es. nelle malformazioni vascolari (angiodisplasie) o nel sanguinamento del tumore.

avvertenze gastrocentroplus